Archivi del mese: marzo 2014

Contrappunto visivo

C’è un’idea che ho preso a prestito da Sergej Ejzenštein: è quella di contrappunto visivo. Me ne servo, da tempo, sia per leggere le immagini altrui sia per costruire, quando occorre, le mie. Di cosa si tratta? Ecco come la … Continua a leggere

Pubblicato in Officina | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Ecco: questa è l’arte

Questa storia, anzi: questa parabola, di Jerzy Grotowski, l’ha riportata Gabriele Vacis in un libro bellissimo: Awareness (Rizzoli, Milano 2002). «A Cracovia c’è il grande altare di Veit Stoss, uno scultore tedesco che lavorava in Polonia alla fine del Quattrocento. … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Così, per gioco

Se fosse un fiore, Van Gogh, che fiore sarebbe? Uno direbbe: Facile, dai! Un girasole. Certo, un girasole. E’ il primo fiore a cui si pensa, Ma allora, dico io, perché non l’iris, con la sua eleganza malinconica? O il … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Fotografia immaginaria. Ritratto di gruppo con malinconia

Poi ci sono le fotografie immaginarie, quelle che non prelevano tracce luminose dalla realtà. Sono le foto fatte di altre tracce, di altri segni: le parole. Foto di finzione, che non esistono nell’universo visuale, perché si trovano nei romanzi, nei … Continua a leggere

Pubblicato in Collezione di finzioni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Sopralluoghi fotografici

Sopralluogo sul fiume in cerca di una inquadratura intuita e inseguita per tutto l’inverno. La luce del mattino, nonostante il calendario, porta ancora i segni dei mesi freddi. C’è una luminosità opaca: la nebbia non si è ancora alzata. Tra … Continua a leggere

Pubblicato in Officina | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il lato umile della fotografia

Scrive Annie Leibovitz: «Arnold Newman diceva che la fotografia è fatta con l’un per cento di talento e il novantanove per cento dalla necessità di spostare mobili. Ripenso a queste parole quando, sul set, ci ritroviamo a sistemare tutto – … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | Contrassegnato , | Lascia un commento

Ancora intorno al volto

Certo, esistono anche altri modi di guardare i volti. Tutti legittimi, tutti portatori di senso e prospettive utili. Alla comprensione. Anche quelle forme di ‘ateismo narrativo’ che dicono: «Un volto non mi racconta nulla.» come ha fatto, ieri, Fulvio Bortolozzo … Continua a leggere

Pubblicato in Alfabeto fotografico personale | Contrassegnato , | 2 commenti