Archivi del mese: gennaio 2016

Archivio delle fotografie perdute. La rosa

Una volta, da bambino, ho visto mio padre donare una rosa a mia madre. Rossa. E mentre lo faceva lui si è voltato verso di me, sorridendo, e mi ha strizzato l’occhio. Chissà dove se ne sono andate quella rosa, … Continua a leggere

Pubblicato in L'archivio delle fotografie perdute | 1 commento

Azzurro

Raccoglimi ti prego, mi ha detto una volta l’azzurro di una maiolica. Raccoglimi e gettami in mare. O lanciami in cielo, se ci riesci. Perché?, ho chiesto. Perché l’azzurro non appartiene alla Terra. E non lo meritate. Poi mi sono … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | Lascia un commento

Pancia onda cappello pianoforte

Ieri ho fotografato Chiara. La pancia di Chiara. Sesto mese. Non avevo mai fotografato una donna incinta. Così per la prima volta mi sono domandato: Che forma ha l’invisibile? Che forma (visiva) dare alla vita che non ha ancora apparenza? … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | 2 commenti

Piccolo e provvisorio tentativo di definizione in due paragrafi ad uso di fotografi e non

Le fotografie sono tasselli (visivi) di esperienze più ampie che nascono con lo sguardo, ma non si esauriscono nello sguardo. Tasselli tanto più efficaci quanto maggiore è l’energia che sono in grado di ricevere dalle narrazioni del mondo. O dalle … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | 1 commento

Quartetto d’Aria # 2

  Dentro al cielo sfociano i nostri respiri e il respiro del mondo    

Pubblicato in Quartetti | Lascia un commento

Alfabeto fotografico personale. Billy the Kid

Si, lo so cosa state per dire: Che c’entra Billy the Kid con la fotografia? C’entra, c’entra. Almeno per me. Provo a spiegare. Non ricordo più dove ho letto che Billy the Kid, il più grande pistolero di tutti i … Continua a leggere

Pubblicato in Alfabeto fotografico personale | 2 commenti

Della memoria in fotografia. Quartetto d’Acqua # 2

  Questo Quartetto è per voi Per voi che osservate o osserverete queste acque da chissà quale tempo, da chissà quali luoghi lontani …

Pubblicato in Quartetti | Lascia un commento