Archivi del mese: ottobre 2013

Un velo color malva. Fotografia verbale

Ieri ho visto una donna araba con un velo color malva che le copriva tutta la schiena [clic]. Spingeva con eleganza una carrozzina [clic], sotto le foglie ingiallite dei tigli e lo sguardo curioso degli uomini al caffè [clic]. Aveva, … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografia verbale | Lascia un commento

Promemoria in caso di fotografia. Dove può succedere qualcosa

«Ho trovato un posto che difficilmente lascerò perché sento che proprio qui può succedere qualcosa.»  (Willy Ronis) Queste parole del fotografo francese mi sembrano una bella definizione del gesto fotografico. Perché lega il gesto della visione al sentire, cioè: un … Continua a leggere

Pubblicato in Promemoria in caso di fotografia | Contrassegnato | 3 commenti

Fotografia e Memoria

Ci sono cianfrusaglie che per alcuni meritano la spazzatura, per altri sono veri e propri tesori da scoprire. Oggetti (o luoghi) che funzionano come porte che si aprono all’improvviso e spalancano alla mente e al corpo la profondità del Tempo, … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | Lascia un commento

La manutenzione dello sguardo. Negli archivi della memoria

Ricordare è un atto creativo (Linda Seger)  L’esercizio di manutenzione di oggi è una domanda: quali sono le immagini che veramente mi  porto dentro senza saperlo, le immagini che si sono depositate in quello strano magazzino che è la memoria? … Continua a leggere

Pubblicato in La manutenzione dello sguardo | Contrassegnato , | 2 commenti

Guardare. Essere guardati

Ieri ero a Bergamo, alla presentazione di un libro sul monastero di clausura di San Benedetto. Me ne stavo lì, in chiesa, ad ascoltare i relatori quando ad un certo punto ho la sensazione netta, precisa, di essere osservato. Mi … Continua a leggere

Pubblicato in Monologhi e discorsi | 3 commenti

L’archivio delle immagini perdute. Autunni

Ricordo che quando stavo a Parigi mi piaceva guardare le prime foglie che cadevano sui lungosenna [clic?]. Mi sedevo e guardavo, da qualche panchina, quei voli silenziosi [clic?] che annunciavano l’autunno. E alle prime piogge mi rinchiudevo in qualche brasserie, … Continua a leggere

Pubblicato in L'archivio delle fotografie perdute | Contrassegnato , | Lascia un commento

Le cose da salvare. Le notti con Giotto

Oggi voglio mettere in Valigia, tra le cose da salvare, la notte tra il 22 e il 23 Novembre 2008. E’ mezzanotte passata. Sono seduto nella Cappella degli Scrovegni di Padova, davanti agli affreschi di Giotto. Sono qui per fotografare … Continua a leggere

Pubblicato in Le cose da salvare | Contrassegnato , , | 3 commenti