Archivi del mese: luglio 2015

Lo sguardo espanso. 3

Ho visto un semicerchio rosso tramontare dietro pareti alte come dune. In un centro commerciale di Milano. Da una porta chiusa arrivava il richiamo di un muezzin e sono sicuro che se l’avessi aperta, mi sarei affacciato su Tangeri e … Continua a leggere

Pubblicato in La manutenzione dello sguardo | Lascia un commento

Drammaturgia provenzale minima

ESTERNO. ARENA DI ARLES – GIORNO Vociare confuso di folla. Applausi, grida di allegria. É un’architettura sonora fatta di musiche e parole che si accavallano, che si mescolano in un caos spensierato. VOCE FUORI CAMPO Ho visto dei combattimenti di … Continua a leggere

Pubblicato in Scritture | 1 commento

Lo sguardo espanso. 2

Ho visto un fiore  mentre sussurrava:    “A me ci pensa il vento”.

Pubblicato in La manutenzione dello sguardo | 1 commento

Lo sguardo espanso. 1

Poi passi vicino all’inferriata di una finestra, qui, nel mezzo della pianura padana – tra grilli cicale sole umido trattori lamenti di vacche che chiamano alla mungitura – e ti sembra di attraversare un angolo di Messico. Dove una piantina … Continua a leggere

Pubblicato in La manutenzione dello sguardo | Lascia un commento

Drammaturgia per uno spezzone di dialogo con un vecchio fotografo

INTERNO. APPARTAMENTO – GIORNO Due uomini siedono, di spalle, davanti a una finestra. Sono lo scrittore e critico John Berger e un anziano fotografo. Carrellata di avvicinamento mentre i due uomini conversano in tutta tranquillità. Controcampo a stringere sul volto … Continua a leggere

Pubblicato in Scritture | Lascia un commento

Esercizio di espansione dello sguardo

L’esercizio di manutenzione dello sguardo per la prossima settimana richiede sguardi coraggiosi. E visionari. Si tratta di guardare i luoghi che attraversiamo, soprattutto quelli abituali, come se fossero altri luoghi. Un esercizio di espansione dello sguardo. Cioè: un esercizio per … Continua a leggere

Pubblicato in La manutenzione dello sguardo | 1 commento

Diario d’estate. Storie brevi di piante e del mare

La lettura, ma sarebbe più appropriato dire: la visione, di un libricino di Tullio Pericoli (Attraverso l’albero. Una piccola storia dell’arte) mi ha regalato un’idea. Nel 1998 la casa editrice Hanser di Monaco aveva commissionato a Tullio Pericoli l’illustrazione del … Continua a leggere

Pubblicato in Scansioni | Lascia un commento