Pieno Vuoto Uno. Il giorno dopo

montemagno di calci

Montemagno di Calci (PI), 2017

Workshop finito. È il giorno dopo. C’è ancora nell’aria profumo di gioia, di bellezza in ogni cosa. Il giorno dopo è giorno di sorrisi dentro, di silenzio soddisfatto.

Stamattina, appena sveglio, ho guardato le colline di ulivi e pini ancora in ombra. Meno le cime, illuminate dal primo sole. A poco a poco, con il passare dei minuti, anche i fianchi dei colli si sono schiariti. Lentamente. Lentamente si è illuminato il casale solitario a mezza costa. Si è illuminato il piccolo gregge di case più a valle.

Il workshop è stato come questa luce del mattino, che inizia con un piccolo squarcio e poi, piano pano, scivola a rischiarare tante cose. Fino a quando tutto diventa più visibile, più chiaro. Con un movimento morbido e senza strappi che scioglie le ombre della notte.

 

Pieno Vuoto Uno. Workshop di esperienza fotografica e creativa

Museo Nazionale della Certosa di Calci (PI)

13 – 15 ottobre 2017

 

Personaggi e interpreti

Massimiliano Ghimenti (il Sindaco); Antonia D’Aniello (la Direttrice del Museo Nazionale della Certosa di Calci; Rita Carriaggio (nel doppio ruolo di fotografa e organizzatrice in loco); Soraya Gullifa (il nostro angelo custode); Filippo Carli (il regista autore del film Nataraja. La danza della vita); Barbara Caleo, Catia Masetti (le fotografe – con Barbara Pasquariello, Rita Carriaggio, Soraya Gullifa e Shobha – autrici della mostra India. Rituali e guarigioni); Alberto Moni, Barbara Cardini, Miriam Labella, Francesco Paci, Livia Maturi, Patrizia Andronico (i fotografi che hanno eseguito i nostri esercizi emozionali); Titti Tarabella, Stefano Erasmo Pacini, Antonella Marconi (alcuni degli amici venuti da lontano per abbracciarci); Shobha, Barbara Pasquariello, Enrico Prada (il trio che ha potuto eseguire con gioia lo spartito di questo workshop grazie alla magnifica interpretazione di tutti gli altri personaggi).

Musiche

Il vento tra gli ulivi, il ronzio delle api, il suono dei nostri passi, i rintocchi della campana di Nicosia, il raglio del mulo, la voce dei capretti …

Effetti speciali

Il silenzio della Certosa di Calci, i colori del cielo all’alba e al tramonto, il profumo di legna che brucia, le nuvole di umidità del mattino, il tintinnio dei calici di vino nella bottega di Stefania a Montemagno …

Regia

Mother India School

 

La mostra India. Rituali e guarigioni rimarrà aperta, alla Certosa di Calci, fino al 29 ottobre 2017.

 

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...