Esercizio di manutenzione dello sguardo

Oggi vorrei cercare con lo sguardo angeli caduti. Qui, sulla terra. E contarne a più non posso. Non so che aspetto possono avere: se leccio, ruscello, sorriso o mano tesa sui sagrati delle chiese …

Mi basterà seguire, credo, la scia di piume che hanno lasciato sui selciati, un profumo di mango o cercare nell’aria gli spruzzi di onde lontane.

Oggi vorrei guardare il mondo in filigrana, come i matti e i bambini. E vedere l’invisibile che mi circonda.

 

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in La manutenzione dello sguardo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...