Diario d’estate. Io non ho mani

Ieri, Ferragosto, dopo una curva morbida, mi sono ritrovato davanti a una abbazia romanica, a mezza costa del monte Canto, tra vigne d’uva nera e nubi di passaggio: l’abbazia cluniacense di Sant’Egidio a Fontanella di Sotto il Monte, nella bergamasca.

Aveva, all’esterno, la bellezza un po’ ruvida che ha sempre, secondo me, il romanico. Perché mostra con orgoglio la pietra di cui è fatto, senza troppi orpelli, senza i camuffamenti del marmo. Le meraviglie stanno altrove, nell’interno, incollate negli affreschi sopravvissuti, nei capitelli, nelle decorazioni a muro.

Nell’Abbazia di Sant’Egidio a Fontanella

Nell’Abbazia di Sant’Egidio a Fontanella

La vera meraviglia, però, quella che mi ha stordito, l’ho incontrata fuori, dietro l’abside, sotto il portico che collega la libreria al chiostro, un piccolo cortile sotto la torre. Sotto quel portico, un pannello mi informa che lì, dal 1964, ha vissuto Padre David Maria Turoldo, l’autore di questi versi

Io non ho mani

che mi accarezzino il volto

che hanno dato titolo a una delle serie fotografiche più famose di Mario Giacomelli: le foto dei seminaristi a Senigallia (quelle conosciute come “I pretini”).

Un boato nel cuore, giuro. Camminavo nel chiostro, sotto il campanile, sotto il portico. Avanti e indietro, senza sosta. Agitato. Pensavo che in quel momento io posavo i piedi dove li aveva posati chi aveva scritto quei versi straordinari. Non solo. Era come se, invece dell’aria, io stessi attraversando l’eco di quelle parole e l’eco delle immagini di Mario, in una spola continua della mente che il vento estivo sospingeva tra un qui (la bergamasca) e un laggiù (l’Adriatico).

Poi mi sono accorto di avere gli occhi lucidi. Di gioia.

 

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Monologhi e discorsi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Diario d’estate. Io non ho mani

  1. Guido ha detto:

    Fontanella è un luogo molto suggestivo. Padre Turoldo è sepolto nel piccolo cimitero che si trova lungo la strada, qualche centinaio di metri più a valle.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...