Piccola lezione d’espressione in tre paragrafi

In fotografia non si tratta di dire, ma di suggerire.

Un paesaggio nel ramo di un pesco, nel ritmo di un’onda, nella nebbia del mattino; una storia in un gesto o in uno sguardo; un ricordo nel colore dell’ombra o nella luce della sera.

Ma alla fine di tutto, alla fine della tua immagine – anche tuo malgrado – è lo stato della tua anima quello che hai rivelato.

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Officina. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Piccola lezione d’espressione in tre paragrafi

  1. luciano quaresima ha detto:

    Qui siamo veramente su un punto essenziale sulla natura della fotografia,saluti

  2. Si, suggerire e non urlare. Forse è per questo che nelle mostre amo le foto di piccolo formato…
    robert

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...