Davanti a certe immagini

Richard Avedon, Ritratto di Truman Capote

Richard Avedon, Ritratto di Truman Capote

Davanti a certe immagini, soprattutto ritratti, ho la sensazione di essere davanti a una vita intera. Sento di essere non solo davanti al frutto di una inquadratura, ma di trovarmi a tu per tu con amori, amicizie, fatica, fughe per i campi, nascite di figli, pianti e dolori, navi notturne che solcano il mare in cerca di fortuna, profumi di cucina, saluti, abbracci, addii …

A volte, come in un libro, c’è tutto in una fotografia, il Cielo e la Terra. In una grande fotografia, intendo.

 

 

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Monologhi e discorsi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...