Esercizio di drammaturgia fotografica

  1. ESTERNO. PAS DE CALAIS – GIORNO

Rumore di mare in tempesta. Vento feroce  che sbatte le imposte e trascina nell’aria le voci dei gabbiani. Tonfi ritmici di onde sugli scogli. La sirena antinebbia risuona lugubre insieme al fischio di un peschereccio. Le campane di una chiesa battono le otto. Grida concitate di uomini che si disperdono inascoltate.

VOCE FUORI CAMPO (da qualche parte, forse nella testa)

Guarda di qui, ti prego, guarda di qui. Dai, voltati da questa parte. Ecco, così.                           Perfetto.

Willy Ronis

Willy Ronis

2- ESTERENO. PAS DE CALAIS – GIORNO

L’uomo alla finestra guarda in macchina, fa un tiro di sigaretta e se ne va.  La MDP rimane fissa sulla finestra deserta, nel rumore del mare in tempesta e del vento che trascina nell’aria la voce dei gabbiani. Le campane della chiesa hanno smesso di suonare.

VOCE FUORI CAMPO (da qualche parte, forse nella testa)

Oggi ho visto Van Gogh. Affacciato a una finestra.

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Scansioni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Esercizio di drammaturgia fotografica

  1. Kayden ha detto:

    Slam dunkin like Shaquille O’Neal, if he wrote inmatforive articles.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...