Come le azalee

Il post di oggi doveva essere un altro, solo che stamattina nel dormiveglia mi è ritornata alla mente una frase che ho sognato. La pronunciava una fiorista.

«Le azalee a un certo punto della loro vita smettono di bere, rifiutano l’acqua. Si prosciugano eppure mantengono il loro aspetto. Ma secco

Non so, ma a me questa cosa ha fatto pensare che anche le fotografie sono come le azalee. Della realtà mantengono l’aspetto, ma è un aspetto disidratato. Secco.

O forse, questo pensiero, è parte anch’esso del sogno e del dormiveglia. Però mi ha colpito perché sento, non so bene dove, che c’è una parte di verità in queste parole notturne.

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...