Dietro la fotografia

Elisabetta Benassi, da ‘All I remember’

Elisabetta Benassi, da ‘All I remember’

 

Sono rimasto affascinato da un’idea dell’artista italiana Elisabetta Benassi: una mostra (diventata libro: All I remember, stampato dall’editore della rivista NERO) composta interamente da didascalie fotografiche tratte dagli archivi dei giornali, delle agenzie di stampa e dei settimanali.  

Cosa mi ha colpito? Prima di tutto, l’atto di sottrarre le immagini allo spettatore, concedendogli  in visione solo descrizioni verbali: date, riferimenti di archivio, note manoscritte, presenti sul retro delle fotografie. Una sottrazione che lascia  frammenti di informazione privati di ogni supporto visivo. Solo la parola. Una specie di ritorno al verbale come fonte primaria di descrizione e immaginazione.

Poi, come fotografo, non ho potuto non pensare alle conseguenze di questa privazione iconica. Mi sono chiesto che cosa succede se mi colloco dietro la fotografia, cioè: cosa succede se adotto il punto di vista della didascalia come voce di un’immagine che non vedo. In altre parole: davanti ad una didascalia “cieca”, quali altre fotografie diventano possibili nella mia mente?

E per assonanza è tornato alla superficie della mia memoria questo testo di Oliver Sacks, L’occhio della mente:

«Dopo aver perso la vista, superati ormai i quarant’anni, Arlene Gordon scoprì che per lei il linguaggio e la descrizione erano sempre più importanti: essi stimolavano le sue facoltà di immaginazione visiva come non avevano mai fatto prima e, in un certo senso, la mettevano in condizione di vedere. […] Mi spiegò che i suoi compagni di viaggio le descrivevano i luoghi, e lei poi si costruiva un’immagine visiva desumendola da quei dettagli, dalle sue letture e dai suoi stessi ricordi visivi.»

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Questioni di perimetro e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...