Quando non è più come prima

Abbas Kiarostami

Abbas Kiarostami

Certe immagini hanno cambiato il mio modo di guardare le cose. Come è successo dopo una mostra del fotografo e regista iraniano Abbas Kiarostami.

La strada, per esempio. Dopo aver visto le strade fotografate da Kiarostami, nessuna strada è più stata come prima. Non è stato più possibile, per me, guardare o fotografare una strada, un sentiero, un vicolo senza che una serie, quasi incontrollata, di metafore (visive) si sovrapponesse alla realtà inquadrata.

Per me, adesso, ogni strada è sempre teatro di storie e metafora (anche involontaria) della vita.

E per voi? Quali sono le immagini che hanno cambiato il vostro modo di guardare le cose?

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Scansioni. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Quando non è più come prima

  1. Paolo Corona ha detto:

    Fotografare la famiglia. Alcune serie di immagini viste nel web non necessariamente di grandi fotografi, mi hanno cambiato nel vedere tale quotidianità. È un genere quasi sempre bistrattato, io non credo sia cosi. Tutt’ altro mi pare possa riservare molte piacevoli sorprese. Un saluto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...