Blog e Fotografia in Triennale

Ieri, in Triennale a Milano, hanno parlato di Blog e Fotografia. Lo hanno fatto una photoeditor (Renata Ferri) e tre fotografi (Settimio Benedusi, Efrem Raimondi, Toni Thorimbert). Quattro modi diversi di usare e vivere lo strumento ‘blog’.

Strumento di servizio e approfondimento ad alta funzione divulgativa (Renata Ferri); strumento – secondo la bellissima definizione di Giovanni Gastel – di ‘polemica didattica’ (Settimio Benedusi); ‘una specie di mio giornale personale on line’ (Toni Thorimbert). E poi la definizione di Efrem Raimondi: ‘Blog come estensione della tua visione’.

Il blog è uno strumento giovane, dalla forma ‘liquida’, ibrida e imprecisa. Ancora inesplorato nelle sue potenzialità. Soprattutto creative e narrative. Però, ieri, ho avuto l’impressione che – parlandone – stia crescendo il grado di consapevolezza nei confronti di questo strano luogo della rete.

Ieri, ad esempio, ho rafforzato la mia convinzione che il blog non è solo uno strumento di trasmissione, ma ha (può avere) un suo ruolo linguistico. Cioè: può entrare nell’atto fotografico, prolungandone la durata oltre lo scatto e l’elaborazione, per dare alle immagini un nuovo spessore, una nuova profondità. O un nuovo significato.

Cerco di spiegarmi con questo esempio che prendo a prestito da John Berger (Questioni di sguardo). Guardate questa immagine:

Campo di grano con corvi

Campo di grano con corvi

Ora guardate questa:

Questo fu l’ultimo quadro che Van Gogh dipinse prima di togliersi la vita

Questo fu l’ultimo quadro che Van Gogh dipinse prima di togliersi la vita

E’ difficile definire, dice John Berger, in che modo le parole abbiano cambiato l’immagine, eppure lo hanno fatto. Ecco, il blog come linguaggio, secondo me, funziona/può funzionare come la seconda didascalia: cambia qualcosa. Non so ancora bene come, ma non mi scoraggio. Soprattutto se ci saranno altri incontri come quello di ieri.

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Officina e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Blog e Fotografia in Triennale

  1. Flavio Gilardoni ha detto:

    Ottimo spunto per un’analisi di come cambia la percezione condizionata dalle parole.
    Grazie.

  2. Pingback: Del lettore di blog | La valigia di Van Gogh

  3. roberto cattini ha detto:

    In realtà, come dice Flavio, le parole non hanno cambiato l’immagine, quanto la nostra percezione che abbiamo dell’immagine, e quindi la sua fruizione ed il rapporto che abbiamo con essa, introducendo una informazione che induce a letture e visioni diverse. In questo, non penso che un blog cambi gran che se non sul piano della fludità del mezzo. Hai assolutamente ragione sul concetto di fluidità…credo che un blog si differenzi da un semplice testo critico scritto proprio per la sua fluidità. Il testo critico tipico è statico, il blog apre ad un confronto…con tutti i rischi impliciti, incluso quello della superficialità del confronto stesso, che è poi il rischio maggiore legato alla comunicazione fluida ed immediata che è tipica della rete e di altri consimili mezzi. Mi chiedo spesso se la semplice lettura statica non sia più produttiva di effetti della comunicazione fluida imposta dalla rete e dai social network…poi vado a rileggermi un articolo di Ghirri, ci medito un poco sopra ed i dubbi mi passano…anche se alla fine, credo, servano entrambe…ma in misura diversa….da usare con moderazione!
    Ciao

  4. vincepaologerace ha detto:

    Il blog e’ uno strumento del mondo nuovo…quello del web che sta cambiando il mondo, lo,fa tutti i giorni intorno a noi….Non si può quantificare quanto valga un post, nemmeno quando ritorno possa regalare ad un fotografo…
    Ma io sono certo che i geni della fotografia del passato Lo avrebbero usato…
    Paolo Gerace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...