Un gesto impudico

Ieri ho visto un uomo che voleva gettarsi da una gru. Gialla. Lo guardavo dalla strada, mentre i pompieri cercavano di raggiungerlo. Era piccolo, lassù, e indifeso e si aggrappava a un ultimo residuo di equilibrio.

Non ho avuto animo di fotografare: lo sentivo come gesto impudico, senza relazione con quanto stava accadendo. E nulla avrebbe aggiunto alla comprensione di quel momento.

Me ne sono andato quando pompieri e polizia riconsegnavano tutto quel dolore incompreso e insondabile, qui, al nostro inferno quotidiano. Senza, però, gli applausi, come capita nei film.

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Questioni di perimetro. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Un gesto impudico

  1. Flavio Gilardoni ha detto:

    La sensibilita’ ha vinto contro la fotografia compulsiva, complimenti davvero.

  2. pierpmont ha detto:

    Pochi avrebbero resistito….complimenti! Anche per la riflessione.

  3. Davide ha detto:

    Pensavo questa mattina vedendo i telegiornali , quanto fossero inutili certe immagini proposte .
    Le foto delle targhe del citofono di persone coinvolte in casi di cronaca nera.
    Il voler guardare dentro e oltre il buco della serratura.
    Ma se una televisione mette all’ora di cena telefilm di uccisioni e cadaveri non possiamo più stupirci se alcuni anno perso più il pudore di non usare macchine fotografiche o telefonini.

  4. Alessandro Burato ha detto:

    Gesto umano e direi dovuto in un era di sciacallaggio e pornografia del dramma. Ando Gilardi sarebbe fiero di te 🙂

  5. Mario Zenoglio ha detto:

    Ho avuto diverse volte lo stesso rispetto, anche per animali, ma non credo sia un merito, ma un dovere. (ma so bene che pochi la pensano così).
    Un giorno in trentino ho cominciato a seguire una vipera fotografandola; ad un tratto è arrivata ad un salto di roccia che non riusciva a scalare: era intrappolata. Ho percepito benissimo dai movimenti il suo terrore, e me ne sono andato, così che si potesse nascondere.

  6. dorotea ha detto:

    Penso spesso al grande dilemma morale dei fotografi di guerra, per esempio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...