Il giorno dopo

Ieri, alla Cascina Casorasca, nel Parco del Ticino, abbiamo lavorato con lo sguardo. E quando, nel corso di un laboratorio, i ruoli (chi guida e chi segue) si fanno più morbidi – nel senso che ad un certo punto i contributi si mescolano e senti che il lavoro prosegue sorretto all’unisono dalla forza di tutti – allora significa che quel laboratorio ha funzionato.

Quando alla fine della giornata ti accorgi che hai bisogno di altro tempo ancora; quando ti rendi conto che il lavoro non è finito lì e che hai voglia di continuare quel percorso; quando decidi di condividere non solo il materiale raccolto, ma anche i frutti futuri; allora significa che quel laboratorio non solo ha funzionato, ma, toccando qualche nervo scoperto, ha smosso qualcosa.

E pensare che, all’inizio, avevo qualche timore, perché andavo a proporre, a fotografi di grande esperienza, di ripartire da zero (di “svuotare la tazza”, come dice il primo dei Centouno racconti Zen), di ripensare da capo il proprio rapporto con il fotografico. Invece, l’attenzione e l’impegno che ho incontrato hanno reso infondate le mie paure. Da subito.

Non ho altro modo per ringraziare tutti i partecipanti se non rendendo pubblico il saluto con cui ho preso commiato da loro:

«Oggi sono felice perché lascio le idee che ho raccontato in buone mani, perché sento che non andranno perdute.»

Grazie a tutti e buon lavoro.

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Officina. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Il giorno dopo

  1. Emanuele Minetti ha detto:

    Grazie a te Enrico, direi che l’esperienza personale è stata più che positiva rafforzando il mio modo di affrontare la mia piccola passione per la fotografia. E non può essere a mio parere che un primo gradino per poi proseguire in futuro con tutto quello che può nascere, senza preclusione alcuna, dal lavoro impostato insieme ieri. Quindi grazie a te e grazie per avere coinvolto anche emotivamente molte persone. Alla prossima quindi. Emanuele

  2. Giulia ha detto:

    Grazie anche da parte mia Enrico, perchè tra tutto il positivo che è arrivato, le idee, la libertà di chiudere gli occhi e vedere, mi è arrivato un messaggio molto positivo, che il modo in cui sto lavorando con i miei ragazzi è quello giusto, grazie!!

    Io aspetto la seconda convocazione.

    E poi metterò la foto
    Giulia

  3. Davide Comotti ha detto:

    Grazie a te, avendo l’hobby delle immersioni e’ stato come fare una bella lunga immersione e 40 metri .
    Si vedono cose sotto un altra luce, poi si ha bisogno di decomprimersi e per 24 ore non si può volare.
    La ricorderai per sempre .
    Poi ti viene voglia di immergerti un altra volta.

  4. roberto ha detto:

    Ciao Enrico.
    Rinnovo anche qui i miei ringraziamenti per la giornata preziosa trascorsa insieme a te a tutti gli altri amici presenti. Mi auguro che sia l’inizio di una lunga serie di incontri.
    Dunque.
    Arrivederci.
    roberto la forgia (rogilde)

  5. lavaligiadivangogh ha detto:

    Emanuele, Giulia, Davide, Roberto (e tutti gli altri): sono io a dover ringraziare voi. Non solo mi avete accolto con calore e mi avete subito messo a mio agio, ma il vostro impegno, la vostra partecipazione e la vostra sensibilità mi hanno reso tutto molto più facile. E bello. Mi auguro che ciò che abbiamo cominciato a seminare possa diventare una pianta rigogliosa. A presto. Enrico.

  6. Emanuele Minetti ha detto:

    La semina deve essere seguita da molte attenzioni ed impegno: io ci sono, credo in questa strada e mi attira ogni singolo passo che faremo insieme. Pensiamo subito al secondo incontro, prima di luglio direi. A presto. Emanuele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...