Una sottile nostalgia di ordine

Sicilia, 2010

Sicilia, 2010

Ci sono giorni che quando mi preparo per fotografare è come se mi trovassi davanti al Titanic affondato. Mi guardo in giro e vedo solo relitti che galleggiano.

Una trave, una cappelliera, un salvagente, un guanto, dei fogli sparpagliati: i resti di un naufragio. Come se tutto si fosse dissolto e della realtà non restasse che una lunga, insensata scia di detriti.

E’ a quel punto che mi prende una sottile nostalgia di ordine, un desiderio di forme da ritrovare e la voglia di rimettere a posto le cose. Anche solo per un attimo. [clic].

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Questioni di perimetro e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...