Diario di lavoro. Sillabario visivo

Ascolto. Assenza. Bianco. Buio. Cielo. Corpi. Labirinto. Luoghi. Luci. Memoria. Orizzonte. Parola. Sguardo. Silenzio. Solitudine. Storie. Vuoto.

Questo è il mio Sillabario Visivo Personale, l’elenco delle parole intorno al quale ruota gran parte delle foto che ho preso negli anni. Le immagini cercate, intendo, non quelle su commissione. Però ho il sospetto che ne manchi qualcuna, ma non so dire se è perché non ci sono immagini o perché, quelle parole mancanti, non le ho vissute. Come ‘Padre’, ad esempio.

Annunci

Informazioni su lavaligiadivangogh

fotografo, critico, docente
Questa voce è stata pubblicata in Questioni di perimetro. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Diario di lavoro. Sillabario visivo

  1. Forse si potrebbe provare ad aggiungere qualche parole non vissuta ma immaginata, sognata, desiderata. Solo un pensiero, così d’istinto.
    robert

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...